Afro Basaldella

MIART Galleria delle Scudo Stand dedicato ad Afro

Aprile 12, 2018

13 – 15 Aprile 2018 MILANO  Per la sezione Decades a MiArt, Galleria dello Scudo presenta uno stand interamente dedicato ad Afro. Cardine dell’allestimento è il confronto tra studi preparatori e dipinti, eseguiti tra il 1952 e il 1959. Le cinque tele qui riunite sono senz’altro tra le più significative nel percorso di Afro degli anni cinquanta, quando si moltiplicano i riconoscimenti in ambito internazionale. Aprono il percorso Natura morta, 1952, e Figura I, 1953, due dipinti inseriti nel 1999 nell’antologica organizzata al Museo Nacional de Bellas Artes di Buenos Aires. Doppia figura, 1954, è l’opera esposta nel 1955 a New York da Catherine Viviano, da lei stessa venduta a Stanley J. Seeger Jr., noto collezionista di Princeton nel New Jersey. Di rilevante interesse è La caccia subacquea, 1955, grande lavoro esposto l’anno stesso al Carnegie Institute Museum of Art di Pittsburgh, quando viene acquistato da Henry J. Heinz II, facoltoso industriale e politico della Pennsylvania che lo dona al museo di Pittsburgh dove rimarrà per decenni prima di entrare in collezione privata. Villa Horizon, 1959, esposto nella personale del 1960 da Catherine Viviano, è tra i dipinti più iconici dell’artista, per la raffinata gamma di grigi e il rosso acceso al centro, immancabile presenza nelle più importanti retrospettive dedicate ad Afro, prima fra tutte quella allestita alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna a Roma a poco più di un anno dalla sua scomparsa.
DECADES – pad. 3 stand B29 a cura di | curated by Alberto Salvadori, OAC Fondazione CR Firenze, Firenze. Galleria dello Scudo www.galleriadelloscudo.com

    Leave a comment

Translate »